Parete: rapinano e trascinano una donna fuori dall’auto. Condannati i due responsabili

Vincenzo Izzo Giovanni FerreroSono stati condannati complessivamente a 15 anni di reclusione i due autori della violenta rapina compiuta il 4 febbraio scorso, in località Tre Ponti sulla strada provinciale Giugliano-Parete.  Si tratta di un 66enne ed un 43enne, entrambi di Qualiano, che fermarono una loro concittadina di 40 anni, la trascinarono con violenza fuori dall’auto e la scaraventarono a terra. I due sono stati condannati con rito abbreviato.

Leggi tutto...

Poliziotto che catturò Zagaria: «Vivo un incubo, mai preso la pen drive del boss»

Michele Zagaria Oscar VesevoOscar Vesevo, l’agente di polizia che contribuì alla cattura di Michele Zagaria, ora accusato dalla procura Antimafia di aver preso in consegna una penna usb appartenuta al boss, catturato dopo quasi 17 anni di latitanza, è stato chiamato a deporre come testimone al tribunale di Napoli nord di Aversa nel processo «Medea».

Leggi tutto...

Giugliano: ciclista investito ed ucciso da un maresciallo dell’aeronautica Militare

amQuesta mattina, intorno alle 6,00 un tragico incidente è avvenuto lungo la strada statale ex 162 al km 4, dove un uomo, è stato investito perdendo la vita sul colpo. L’auto, di servizio, era guidata da un maresciallo dell’aeronautica Militare, la quale ha preso in pieno la vittima, un extracomunitario che si trovava in una zona assolutamente vietata al transito delle biciclette.

Leggi tutto...

Catturato il babyboss degli Scissionisti. Incastrato dalle intercettazioni

scissionisti A.D. omicidio Laperuta NouvoI carabinieri di Castello di Cisterna e di Melito, martedì hanno fatto irruzione nel rione 219 di Melito, considerato il fortino degli Amato-Pagano, dando esecuzione a un’ordinanza emessa dal gip presso il tribunale per i minorenni di Napoli su richiesta della locale procura con le accuse di omicidio aggravato da finalità mafiose e di detenzione e porto illegale di armi da guerra, a carico di D.A., 16enne di Melito. Il giovane, nipote dei fondatori del cartello scissionista Cesare Pagano e Lello Amato, è ritenuto un elemento di spicco del clan camorristico omonimo, operante nel controllo degli affari illeciti a Melito e nei comuni limitrofi.

Leggi tutto...

Giugliano: uccise due persone in una tabaccheria del centro

pistola volto copertoQuesto pomeriggio intorno alle ore 17,00, due uomini, padre e figlio, sono stati raggiunti da colpi da arma da fuoco nel Bar tabacchi Di Marino in Corso Campano a Giugliano. Si tratta di Vincenzo Staterini 51 anni e Emanuele Staterini 30 anni, originari di Napoli ma residenti da più di 15 anni a Giugliano. Le due vittime, si trovavano all'interno dell'esercizio commerciale quando sono state sorprese dai sicari. I delinquernti sono arrivati a bordo di uno scooter e dopo il duplice omicidio sono scappati, facendo perdere le proprie tracce.

Leggi tutto...

San Marcellino: furbetta del cartellino licenziata. Non si trovava sul luogo di lavoro

assenteismo furbettiSono state avviate le pratiche di licenziamento per una dipendente del Comune di San Marcellino. La donna, impiegata nell'area vigilanza, rischia di perdere il posto di lavoro per assenteismo, poiché durante i controlli effettuati dai carabinieri negli uffici comunali non è stata trovata sul luogo di lavoro, nonostante avesse regolarmente marcato il cartellino.

Leggi tutto...

Terra dei Fuochi: giovane mamma di Casaluce muore. Lascia un bimbo di 10 anni

Anna BruscianoUna tragedia ha colpito il comune di Casaluce, dove è venuta a mancare prematuramente Anna Brusciano, di soli 37 anni. La donna lottava contro il male del secolo che non le ha lasciato scampo e l’ha strappata per sempre all’affetto dei sui cari. Anna, lascia il marito ed il figlio piccolo di 10 anni. L’intera comunità di Casaluce, in lutto per questa terribile perdita, si è unita al dolore della famiglia.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 6