Giugliano: donna accoltellata dal marito, dimessa con 25 giorni di prognosi

coltello sangue

E’ stata dimessa con 25 giorni di prognosi la donna che martedì scorso è stata accoltellata dal marito a Giugliano. L’uomo, un 37enne incensurato del posto, è stato arrestato per tentato omicidio e maltrattamenti.

Da quanto ricostruito, durante una discussione per motivi sentimentali, il marito avrebbe impugnato un coltello e ferito ripetutamente la moglie. In tutto sono stati 10 i colpi inferti, uno di questi più profondi, in zona lombare, che è costato alla vittima 25 giorni di prognosi.

La donna era stata ricoverata presso l'ospedale San Giuliano di Giugliano, mentre il consorte è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Poggioreale, dove resta in attesa di giudizio.