Cimarosa

 La Fondazione Teatro delle Muse di Ancona ha scelto di uscire dalle mura del teatro per realizzare le produzioni nella Corte della Mole Vanvitelliana, dove più agevole è l’assolvimento delle procedure di sicurezza, dall’1 al 9 settembre. Il programma, a cura del direttore artistico Vincenzo De Vivo, offrirà una rassegna di opere da camera di epoca diversa. Il titolo “Kammeroper alla Mole” raggruppa tre piéces che appartengono a generi diversi, la rassegna si aprirà il 1 settembre con  l’intermezzo buffo del nostro Domenico Cimarosa, Il Maestro di Cappella, che piacque tanto a Goethe.