Capodanno: spari con scacciacani ad Aversa, identificati due ragazzi

polizia

Due ragazzi di 24 e 25 anni, sono stati identificati dalla Polizia di Stato e denunciati per i reati di procurato allarme e spari in luogo pubblico.

I due avrebbero sparato alcuni colpi con una scacciacani in pieno centro ad Aversa,  duranti i festeggiamenti di Capodanno, generando paura tra i tanti passanti.

Subito dopo il fatto, avvenuto il 31 dicembre in via Roma, era intervenuta una volante del Commissariato di Aversa, che aveva trovato diversi bossoli in un portone. Gli agenti hanno così acquisito diversi filmati ed hanno analizzato i social network, trovando le tracce della bravata. I due ragazzi hanno ammesso le loro responsabilità consegnando due pistole a salve.