Whirlpool: salta l'accordo, 75 lavoratori di Teverola a rischio

whirlpool

Sempre più incerto il destino di 75 operai della Whirlpool di Teverola. Nonostante le trattative intavolate e  l’ultimo incontro in regione, ieri c’è stato il ripensamento da parte della società a causa di inconvenienti nel progetto di reindustrializzazione. Sarebbero infatti, sopraggiunte complicazione per le autorizzazioni riguardanti l'area situata all'interno della zona Asi. A bloccare l'iter, pare siano state le mancate garanzie per i corrispettivi relativi all'assegnazione del suolo, adempimento prioritario per avviare il funzionamento degli impianti.