Villa Literno: investe ed accoltella il presunto amante della moglie, chiesti 14 anni

coltello sangue

Al termine della requisitoria il pm, presso il tribunale Napoli Nord di Aversa, ha chiesto 14 anni di carcere per G. N., 40 anni, di Villa Literno. L’uomo, attualmente rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, è accusato del tentato omicidio di un 42enne, che egli riteneva essere l'amante di sua moglie.

L'accusato, il 20 ottobre dello scorso anno, alla guida della sua auto, una Volkswagen Golf, avrebbe cercato di investire volontariamente quello che riteneva il rivale in amore. Non contento, dopo averlo travolto con l'auto, lo avrebbe accoltellato all’addome.

INVESTE E ACCOLTELLA L'AMANTE DELLA MOGLIE, GIUDIZIO IMMEDIATO AD APRILE