Aversa: una nuova opera su Gateano Parente

Sabato prossimo al Salone Romano del Teatro Cimarosa di Aversa si terà la presentazione dell’opera “Politica e Cultura nell’Italia dell’Ottocento. Gaetano Parente, storico e magistrato municipale”, un testodi Luciano Orabona, Presidente dell’Istituto per la storia sociale e religiosa del Mezzogiorno. L’opera, in due volumi, con documenti inediti, contiene un’appendice di Maria Federica Orabona.

L’evento è il quinto del cartellone organizzato dall’assessorato alla cultura del Comune di Aversa per celebrare il bicentenario della nascita dello storico e primo sindaco dell’unità d’Italia. Il convegno, patrocinato dal Cnr e dalla libera università Pio V di Roma, prevede gli interventi di illustri relatori che illustreranno la storia di Aversa pre e post-unitaria: Guido D’Agostino, ordinario di storia del Mezzogiorno presso l’Università Federico II di Napoli; Michele Sessa, della Soprintendenza Archivistica della Campania; Massimo Viglione, docente presso l’Università Europea di Roma; il deputato Antonio Iodice, Presidente dell’Istituto di Studi Politici della Pio V di Roma. Modera il dibattito il direttore della biblioteca universitaria di Napoli Giuseppe De Nitto. Saranno presenti il sindaco Mimmo Ciaramella e l’assessore alla cultura Nicola De Chiara.