Carinaro: muore il parente omonimo del cardinale Sepe

candele

Si è spento a 72 anni Crescenzo Sepe di Carinaro, cugino omonimo dell'arcivescovo emerito di Napoli e cardinale. La vittima era un ex dipendente della filiale di Caserta della Banca d'Italia. 

"Una persona buona, mite un bravo marito, un padre premuroso e un nonno affettuoso", ricordano i conoscenti.

Il lutto ha colpito la comunità di Carinaro, che si è stretta al dolore dei familiari.