Aversa, giustizia raccolta firme per il referendum

toga

Arriva anche ad Aversa l’iniziativa referendaria “Giustizia Giusta” per promuovere la raccolta di firme per una riforma profonda del settore della giustizia, attraverso un referendum che rimetta al centro la questioni più annose ed irrisolte. Sabato 25 settembre, presso Palazzo Parente, l’Associazione Forense Normanna, presieduta dall’avvocato Pasquale Fedele, e l’Associazione Gaetano Parente, guidata dall’avvocato Antonio Santi, allestiranno uno stand per la raccolta firme con un punto informativo nel quale verranno forniti tutti i chiarimenti sui contenuti specifici dei sei quesiti del referendum. Saranno anche presenti gli avvocati autenticatori delle firme, che hanno dato la loro disponibilità al consiglio dell’ordine di appartenenza, sarà possibile firmare nella giornata di sabato 25 settembre dalle ore 10 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00.

La campagna referendaria, promossa da una alleanza trasversale di movimenti politici, punta alla riforma del Consiglio Superiore della Magistratura, ad introdurre la diretta responsabilità dei magistrati, ad una equa valutazione dei membri dell’ordine giudiziario, ad introdurre la separazione delle carriere, a fissare limiti chiari agli abusi della custodia cautelare, ad abolire la legge Severino.