Cesaro, verso l'utilizzo delle intercettazioni

cesaro luigi

La giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari del Senato ha dato il primo sostanziale via libera all’utilizzo delle intercettazioni che riguardano il parlamentare Luigi Cesaro effettuate dai carabinieri del Ros nell’inchiesta dell’Antimafia di Napoli, culminata con 59 arresti eseguiti lo scorso anno, con accuse che vanno dall’associazione mafiosa alla corruzione elettorale, dall’estorsione alla turbata libertà degli incanti, un sistema in cui è considerato coinvolto anche il senatore di Sant'Antimo.