Polizia notteJPG

Emergono nuovi elementi sulla vicenda della 17enne trovata dalla polizia, la notte tra mercoledì e giovedì scorso, mentre si aggirava nuda di notte per le strade della città di Aversa, in evidente stato di choc e con lievi ecchimosi sulle braccia. La minore ha raccontato agli agenti di essere scesa nuda in strada dopo una lite avuta con la madre, e ha denunciato che sarebbe stata vittima di maltrattamenti e indotta alla prostituzione.

Diversa invece la versione dei fatti raccontata dalla madre alla polizia. Secondo quest'ultima la figlia, affetta da problemi psichici, non è mai stata protagonista di gesti folli come quello che sarebbe avvenuto quella notte. 

La 17enne, dopo le cure ricevute presso  l'ospedale  Moscati, è stata affidata ad una casa-famiglia. Durante le indagini, gli investigatori hanno inoltre scoperto che le due donne, di nazionalità ucraina, erano irregolari sul territorio nazionale.