Il Real Aversa perde a Portici, il Giugliano batte l'Artena

calcio

PORTICI (4-3-3): Schaeper; Vitiello, Arpino (dal 17' st Avella), Savarise, Donnarumma; Nappo, Illuminato (dal 38' st Marigliano), Grieco (dal 13' st Sorrentino); Prisco, D'Acunto, Maione (dal 26' st Carnevale). A disp.: Santangelo, Bisceglia, De Martino, Maiorano, De Luca. All. Pani

REAL AVERSA (4-3-2-1): Prudente; Riggio, Cassandro, Varchetta, Ndiaye; Gallo, Barone, Della Corte (dal 35' st Improta); Chianese (dal 42' st Lanzillo), Cardone (dal 10' st Ziello); Simonetti (dal 43' st Giliberti). A disp.: Papa, Musella, Zawko, Mariani, Mambella. All. De Stefano
 
ARBITRO: Julio Milan Silvera di Valdarno
ASSISTENTI: Vincenzo Andreano di Foggia e Francesco De Santis di Avezzano
MARCATORI: 6' pt, 46' pt Maione, 50' st Nappo (P), 4' st, 11' st su rig. Simonetti (A)
NOTE: Gara giocata a porte chiuse. Espulso al 14' st D'Acunto (P), 41' st Cassandro (A). Ammoniti Vitiello, Arpino (P); Ziello (A). Recupero 2' pt, 5' st
*******
Giugliano (1-4-3-3): Piazza, Micillo, Mennella (42’ st De Siena), Tarascio, Carbonaro, Stendardo, Poziello, Liccardo, Orefice A. (38’ st Di Dato), Caso, Arario (8’ st Filogamo (48’ st Ribeiro)). A disposizione: Mola, D’Ausilio, Otranto, Granato, Orefice C. Allenatore: Agovino.
 
Vis Artena (1-3-5-2): Manni, Pompei, Cataldi, Negro (13’ Contucci), Paolacci, Sabatini (34’ Massa), Falasca, Vassallo (17’ Cesarini), Taviani, Cericola, Carbone (31’ Varano). A disposizione: Salvati, Cerbara, Rossi, Fleury, Cucciari. Allenatore: Perrotti.
 
Arbitro: Cutrufo di Catania; Assistenti: Attardi di Ragusa e Ricchiari di Palermo.
Marcatori: 16’ st Caso.
Espulso: Cataldi (V) al 28’ st per fallo di gioco.
Ammoniti: Micillo, Carbonaro, Di Dato (G); Paolacci, Falasca, Contucci, Cesarini (V).