Coronavirus a Giugliano: muore 45enne ricoverato al Cotugno, ricoverata anche la moglie

Ospedale coronavirus

La comunità giuglianese si è stretta al dolore della famiglia di Antonio, 45enne del posto, deceduto all’ospedale Cotugno di Napoli.

La notizia del decesso dell'uomo, ricoverato da alcuni giorni presso il nosocomio partenopeo, dopo essere risultato positivo al tampone per il covid-19, è stata confermata dall’azienda sanitaria locale. Da quanto accertato l’uomo soffriva di una forma lieve di diabete, ma non di altre patologie particolarmente gravi. Antonio, in un primo momento è stato accolto nel reparto di terapia subintensiva, ma con l’aggravarsi delle condizioni è stato trasferito in rianimazione, dove purtroppo ha perso la vita.

Ricoverata presso la stessa struttura ospedaliera anche la moglie, anch’essa risultata positiva al coronavirus. Da quanto ricostruito, il contagio sarebbe avvenuto in ambiente di lavoro per contatto con alcune persone provenienti dall’Est Europa.