Regionali in Campania. Armando Cesaro: "Ho deciso di fare un passo di lato"

Armando Cesaro

"Ho riflettuto a lungo e in queste elezioni regionali ho deciso di fare un passo di lato, nella serenità che mi ha sempre contraddistinto", questo quanto dichiarato da Armando Cesaro, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale della Campania, annunciando che non si ricandiderà alle elezioni del prossimo settembre.
Cesaro era stato duramente criticato dal leader della Lega Matteo Salvini dopo i provvedimenti giudiziari che hanno colpito la sua famiglia.

"Il presidente Berlusconi - ha aggiunto - aveva dato l'ok alla mia candidatura, quindi è una decisione personale. In queste settimane ci sono stati ingiusti attacchi a me da parte di Salvini, attacchi che ritengo non meritavo, forse ero diventato un problema politico per qualcuno e con serenità faccio questo passo di lato, che non è dovuto a chi mi chiede di farlo. Sono anche incappato in un procedimento giudiziario per voto di scambio nel 2015, che è l'unico procedimento che mi vede protagonista. Nelle altre inchieste non c'è il mio nome. Lo dico a qualcuno che da fuori cerca di invischiarmi in vicende che non mi appartengono. Sul procedimento di voto di scambio sono sereno, finalmente a ottobre dovrebbe esserci un'udienza".