Paura ad Aversa: ragazzino ferito da un colpo d’arma da fuoco

Paziente ospedale

Un ragazzino di 12 anni è rimasto ferito da un colpo d’arma da fuoco ad Aversa, durante un probabile tentativo di rapina. Il minore è stato accompagnato dalla madre in ospedale con un proiettile nel piede, che i medici hanno estratto, con una prognosi tra i 10 e i 20 giorni.

Ai militari dell'arma di Aversa il 12enne ha raccontato che stava circolando nel quartiere Borgo con la madre sullo scooter, quando si sarebbero avvicinate due persone sconosciute a bordo di un altro mezzo che avrebbero tentato di rapinarli.

Comprese le intenzioni dei delinquenti - in base alla versione fornita da madre e figlio - sarebbero scappati determinando la furia dei malintenzionati, che avrebbero a quel punto fatto fuoco.

In queste ore i carabinieri della compagnia locale stanno verificando le loro dichiarazioni, che pare abbiano qualche lacuna.