Gran Premio Stabile, lunedì ispezione commissione ministeriale al Cirigliano di Aversa

Ippodromo Cirigliano Aversa

Lunedì presso l'ippodromo Cirigliano di Aversa ci sarà un'ispezione della commissione ministeriale per accertare la rinnovata efficienza dei due autostarter, che durante la corsa di sabato 30 maggio avevano registrato dei guasti tecnici. In caso di esito positivo si tornerà a correre presso la struttura normanna. A comunicarlo è stata la società che gestisce il Cirigliano.

La commissione ministeriale, che sarà composta dal dirigente Di Genova e dal funzionario Ricci, valuterà se consentire il recupero del Gran Premio Stabile e delle altre sei corse posticipate a causa dell'emergenza coronavirus.

Intanto, questa mattina si è tenuto un altro incontro tra la Saita e gli operatori campani, che hanno evidenziato come la sospensione delle corse ad Aversa sia stata decisa mercoledì scorso, giornata in cui erano stati dichiarati i partenti per le altre corse a completamento del programma di domani incentrato sul Gran Premio Stabile. Sarebbe bastato che la verifica ministeriale fosse stata effettuata con la giusta tempestività prevista in queste circostanze, e in caso di esito positivo dell'ispezione il convegno previsto per oggi si sarebbe potuto svolgere tranquillamente.

AVERSA: CONFERMATO PER SABATO IL GRAN PREMIO STABILE AL CIRIGLIANO