Frattamaggiore: zio accusato di violenze sessuali ripetute sulla nipotina disabile, arrestato

violenza sessuale

I Carabinieri di Giugliano hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli Nord di Aversa, nei confronti di un uomo di 69 anni residente a Grumo Nevano, per violenza sessuale ai danni di una minore.

Le attività investigative, condotte dai carabinieri della stazione di Frattamaggiore, hanno avuto inizio in seguito ad una segnalazione, dopo che la 14enne si era confidata con degli adulti di sua fiducia riguardo agli abusi sessuali che avrebbe ricevuto dallo zio acquisito, con lei convivente da tempo.

Le indagini – svolte con l’ausilio delle intercettazioni telefoniche e ambientali nonché l’audizione di persone informate sui fatti – hanno condotto all'arresto del 69enne.

Secondo gli inquirenti, l'uomo avrebbe perpetrato reiteratamente violenze sessuali ai danni della minore, approfittando delle sue condizioni di inferiorità fisica e psichica.