Itinerant Art contro il femminicidio

Mostra femminicidio Caritas

E' partito il progetto ITINERANT-ART sabato nel “ Salone San Vincenzo ” della Caritas Diocesana in via S. Nicola ad Aversa. All’inaugurazione hanno paetecipato ta gli altri il Vescovo di Aversa Angelo Spinillo e il Sindaco Alfonso Golia. ITINERANT ART è un’iniziativa di un gruppo di artisti nata dal desiderio di dare il proprio contributo nella lotta contro il femminicidio. Il progetto si avvale della collaborazione e del sostegno di diverse associazioni culturali, artistiche e sportive, e dell’adesione di numerose amministrazioni comunali. Lo scopo è quello di sperimentare la fattibilità di un percorso itinerante dell’arte, costituendone un vero e proprio laboratorio che, di luogo in luogo, è aperto alle varie espressioni culturali di artisti che, conosciuti a livello nazionale e internazionale, proporranno un viaggio che si snoderà attraverso dipinti, sculture e la tecnica delle installazioni. L’idea, denominata ITINERANT ART, “ Interazione comunicativo-espressiva ”, presenta opere in mostra, che, rappresentando il tema drammatico del femminicidio, esprimono un deciso e risoluto messaggio nel dire stop alla violenza sulle donne. Il calendario delle esposizioni e delle performance è formulato in accordo con i Comuni interessati tra questi: Aversa, Frattaminore, Parete, Casapesenna, Gricignano d'Aversa e Casal di Principe. Per gli studenti delle scuole di Aversa la mostra è aperta nelle mattinate del 21-22-23 gennaio 2020, dalle ore 9.30 alle ore 13.00.  Durante la visita degli studenti, nei giorni del 22 e 23 dalle ore 9.30 alle ore 13.00, si esibirà il Gruppo Sportivo Femminile  dell’Associazione Nazionale Carabinieri – Polisportiva Capasso, con performance inerente al tema. Apertura,  per tutti i fruitori che desiderano visitarla, nei pomeriggi dei giorni: 19-20-24-25-26, dalle ore 15.00 alle ore 19.00.