Minacce agli agenti di polizia penitenziaria, condannato

tribunale parma

Pasquale Palmieri alias Pasqualino ‘e Pesecca, 66enne di Caivano, è stato condannato a 9 mesi di dal Tribunale di Parma con l'accusa di aver minacciato alcuni agenti di polizia penitenziaria nel carcere della città emiliana. Palmieri in precedenza è stato condannato, dal Tribunale di Napoli a 16 anni di reclusione, poiché ritenuto coinvolto in un traffico di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti nella provincia di Napoli. Il fatto risale al settembre del 2016. La condanna è stata emessa dal giudice Francesco Guerino Gatto (Pm Elena Riccardi)