Giugliano: non si ferma all’alt e travolge due ragazze

soccorso

I carabinieri di Giugliano hanno arrestato un 29enne del posto già noto alle forze dell’ordine, per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, lesioni personali e mancato soccorso stradale.

L'arrestato viaggiava a bordo di una moto, insieme ad un altro soggetto in fase di identificazione, quando ha imboccato contromano Via Cumana, imbattendosi in una pattuglia dei carabinieri.

In particolare, il 29enne all’alt dei militari invece di fermarsi si è dato alla fuga speronando l’auto di pattuglia, e subito dopo ha investito due ragazze 17enni.  

Le due malcapitate sono state soccorse e trasportate in ospedale. I medici hanno riscontrato lesioni ritenute guaribili in 2 giorni.


Gli inquirenti sono arrivati all'arresto, attraverso indagini svolte anche mediante le analisi delle immagini catturate dal sistema di videosorveglianza collocato in zona.

Il centauro è stato sottoposto agli arresti domiciliari, dove resta in attesa di giudizio. Il motociclo, risultato privo di assicurazione, è stato sequestrato.