Villa Literno, arrestato il Sindaco

Nicola Tamburrino

Quattro persone sono state arrestate a Villa Literno, tra loro anche il sindaco Nicola Tamburrino. Le accuse sono di corruzione e falso ideologico in atti pubblici. Le altre quattro persone raggiunte dal provvedimento sono l’attuale responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Frignano, ex responsabile dell’ufficio tecnico di Villa Literno e due imprenditori edili. L'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti degli indagati è stata eseguita dai Carabinieri. Secondo gli inquirenti durante il periodo pre e post elettorale comunale del 2016, gli imprenditori coinvolti sarebbero stati favoriti in quanto erano interessati al la realizzazione di un centro ricreativo-turistico in Via delle Dune a Villa Literno.

Nicola Tamburrino, è finito agli arresti anche per un altro motivo, ovvero una vicenda inerente al pagamento di crediti per prestazioni svolte a favore dell’ente comunale da un altro imprenditore, sempre di Villa Literno, pagamento che stando alle accuse sarebbe avvenuto in un periodo di dissesto finanziario.

I provvedimenti cautelari sono stati emessi dal gip Antonella Terzi del tribunale di Napoli Nord di Aversa, il pm è Paola Da Forno.