Medico aversano morto investito, in Tanzania gli dedicano un poliambulatorio

Giuseppe Caianiello Tanzania

A Bujango, nella regione di Kagera, in Tanzania, è stato inaugurato un poliambulatorio costruito con l’aiuto di due onlus campane, Cantiere Missionario e Obiettivo Cuore Abc, dedicato al cardiochirurgo aversano Peppe Caianiello. A contribuire anche la famiglia del medico, morto investito da un’automobile il 7 gennaio scorso in Via Salvo D’Acquisto.

Sulla porta della struttura medica a lui dedicata, si legge “Affinché il sorriso di Giuseppe possa continuare a risplendere”.

Una scelta di speranza che va oltre la morte, e cerca di donare vita e gioia a chi vive in un posto difficile.

Commoventi le parole della mamma, che " un tuo desiderio portare soccorso medico là dove il diritto alla cura non è garantito. Oggi in quel poliambulatorio non ci sei, ma la tua presenza si avverte comunque, lo testimonia una targa sulla porta di ingresso, che parla di te, di un giovane medico a cui non è stata data la possibilità di realizzare il suo progetto umanitario."