La caduta del muro di Berlino

muro di berlino pixabay

Sono passati 30 anni dal crollo del muro di Berlino, ultimo emblema della Guerra Fredda tra Unione Sovietica e USA. Veniva abbattuto la sera del 9 novembre 1989 tra l’euforia e l’incredulità della gente che osservava il cedimento della barriera che divideva in due la Germania dal 1961. Il 9 novembre 1989 è diventata una data storica per la Germania e per l’Europa. La «cortina di ferro» era già in dissolvimento politico, quella che era stata la incrollabile Ddr, la Repubblica democratica tedesca, vacillava al cospetto di manifestazioni di piazza e cortei di protesta, con cittadini che avevano occupato le piazze da giorni e folle di protestanti che si accalcavano lungo il muro chiedendo l'abbattimento. Veniva così definitivamente sancita la fine del regime autoritario nella Germania orientale e la fine dell’egemonia dell’impero sovietico nell’Europa dell’Est. Giuseppina Gagliardo