soldi

Far fruttare i propri soldi ed investire in un momento storico nel quale la situazione complessiva dei mercati è altamente incerta e si sta assistendo al crollo di tutti quelli che erano stati, a lungo, gli asset di riferimento sui quali puntare.
Dai conti corrente passando per il mattone, le azioni, anche i titoli di Stato un tempo porto sicuro dove approdare. Niente sembra essere stato risparmiato da questa ondata di criticità che prosegue ormai da un decennio. 
Ecco allora che diventa complesso, per chi abbia da parte soldi da investire, capire su cosa puntare permettere i propri risparmi, se non altro, al riparo dall’erosione. Vediamo quali sono gli asset un po’ più sicuri.
Oro e materie preziose
Al primo posto resta sempre l’oro, riserva di valore per eccellenza e bene rifugio, ovvero un asset che nei periodi di crisi generalizzata tende ad andare in senso opposto ed a salire di quotazione. Questo perché l’oro non va incontro ad inflazione, il suo valore non può crollare: ecco allora che quando i mercati arrancano molti investitori si rivolgono proprio al prezioso metallo giallo per mettere al sicuro i propri risparmi.
Un certezza, se non di vedere moltiplicati i propri risparmi quantomeno di metterli al riparo dalla perdita. E negli ultimi periodi accanto all’oro si stanno diffondendo una serie di altri metalli preziosi sui quali puntare: si penso all’argento soprattutto, ma anche ai diamanti. Ovviamente il livello di affidabilità maggior resta legato all’oro.
I nuovi asset per investire
Ci sono poi gli asset di recente nascita, quelli legati alla cosiddetta new economy e che quasi sempre seguono strade multimediali. Perché il mondo di internet è riuscito ad imprimere la sua svolta anche nel campo degli investimenti. Qualche esempio?
Si pensi alla tendenza sempre più diffusa di investire in criptovalute: si parla delle note monete virtuali che da quando hanno fatto la loro comparsa sul mercato hanno visto il proprio valore crescere a livelli di record. Forse il treno è già passato perchè chi ha avuto l’accortezza ed il fiuto di puntare sulle criptovalute qualche anno fa, appena uscite, si ritrova oggi tra le mani un asset che ha letteralmente moltiplicato il proprio valore. 
Oggi il tema è stato ampiamente acquisito ed è diventato di pubblico dominio con tutto ciò che questo comporta sia in termini positivi che negativi. Il mondo delle monete virtuali è legato a doppio filo a quello degli investimenti che passano tramite la rete; un settore comunque complesso e che non necessariamente può portare ad un guadagno. Attenzione quindi ad avvicinarsi a questo universo se non si ha la competenza giusta per gestirlo.