Gasolio rubato, a processo 50enne di Qualiano

gasolio

Si sono introdotti nottetempo in un'area in uso all'Autocamionale della Cisa retrostante il casello dell'A15 nel territorio del comune di Berceto, nel parmense, ed hanno aspirato 1200 litri di gasolio da una cisterna di proprietà della società di gestione del tratto autostradale.
Questa l'accusa che viene contestata a tre uomini, tra loro Pasquale C. un 50enne residente a Qualiano, gli altri due sono Emanuele P un 24enne di Quarto e Gennaro C un 53enne di Arzano. Sono finiti sotto processo dopo che una pattuglia della Polstrada li ha fermati a Mignano Montelungo sull'A1, erano le 5.30 del mattino, viaggiavano a bordo di un furgone con a bordo una cisterna ed avevano nell'abitacolo un biglietto autostradale che indicava il loro ingresso a Borgo Val di Taro (Parma), questo dato insieme alla mancanza di documentazione relativa al trasporto di gasolio fece scattare le verifiche. Il fatto risale al marzo 2017.
Il 50enne di Qualiano risulta già recidivo, il processo si sta svolgendo presso il Tribunale di Parma davanti al giudice monocratico Livo Cancelliere ed al pubblico ministero Rino Massari.