Il neo cardinale cita la vicenda di Jerry Masslo

matteo zuppi

Monsignor Matteo Zuppi, Arcivescovo di Bologna, unico italiano tra i tredici prelati che prossimamente Papa Francesco nominerà cardinali, dopo la notizia giunta dal Vaticano ha rilasciato un'intervista al Gian Guido Vecchi del Corriere della Sera, in essa ha citato la vicenda di Jerry Masslo, ha detto il cardinale: "fuggito dall'apartheid, fu ucciso a Villa Literno. Quella manifesazione di odio, pregiudizio, arroganza, sfruttamento e camorra era l'inizio di qualcosa che dovevamo imparare a gestire (...)"