Arrestato corriere della droga di Aversa, trasportava ‘cocaina dei poveri’

polizia arresto manette

Gli agenti del commissariato di Aversa hanno notificato un ordine di carcerazione emesso della Procura del tribunale di Civitavecchia, ad un 30enne della città normanna. L’uomo avrebbe fatto da corriere, portando la droga per conto di una banda di Etiopi che facevano la spola tra il Nord Africa e l'Europa.

In particolare il 30enne, nel 2015 venne fermato presso l'Aeroporto di Fiumicino e trovato in possesso di una sostanza stupefacente chiamata Khat, nota anche come cocaina dei poveri, che doveva arrivare nel Nord Europa per rifornire i mercati locali.

Dalle indagini effettuate è emerso che l’aversano, durante uno dei suoi viaggi, proveniente dall'Etiopia, è stato fermato ed arrestato l'anno seguente a Londra, paese nel quale è stato anche ristretto in regime cautelare. I poliziotti lo hanno fermato a Trentola Ducenta e tradotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Il 30enne è stato colpito da una condanna diventata esecutiva a 5 anni e quattro mesi di reclusione.