Aversa: volontari della Caritas inseguiti e picchiati dal branco

Branco violenza

Tre volontari della Caritas di Aversa, nella notte di domenica, sono stati aggrediti da una banda costituita da dieci ragazzi. I giovani violenti, hanno prima inseguito i poveri malcapitati - che prestavano assistenza ai senza tetto in Piazza Mazzini - e poi li hanno picchiati con calci e pugni. I volontari fortunatamente sono riusciti a fuggire e rifugiarsi in una vettura, per poi tornare nella sede della Caritas e raccontare, ancora sotto choc, la terribile aggressione.
Don Carmine Schiavone, responsabile della Caritas, ha fatto sapere attraverso una nota: «Durante il giro notturno di tre volontari, per dare conforto ai senza fissa dimora, in piazza Giuseppe Mazzini, alle ore 1,30 di domenica nella denuncia per atti intimidatori inviata ai carabinieri, al commissariato di polizia e alla polizia ferroviaria un gruppo di ragazzi, probabilmente minorenni, hanno intimidito e malmenato i volontari. La solidarietà violata, calpestata da chi non comprende il messaggio cristiano del prossimo come fratello, per il semplice gusto del pestaggio e della derisione».