Il ritorno a Napoli di Cavani

Edinson Cavani wikimedia

Tutto il mese di agosto è stato un rincorrere di notizie sull'arrivo del 'matador' Cavani al Napoli. Su qualche sito spuntarono prenotazioni e biglietti aerei, qualche tifoso si recò anche a Capodichino, ma il bomber uruguaiano non arrivò mai.
Quello tra Cavani e i Napoletani è un amore mai finito. In migliaia rimasero delusi, rendendo sempre più profonda la spaccatura tra i tifosi e il presidente De Laurentiis, reo del mancato acquisto per ragioni economiche.
Stavolta, il 6 novembre, Cavani sarà sicuramente a Napoli, al S.Paolo, ma lo farà con la maglia del Paris Saint Germain, il club che nel luglio 2013, per oltre 60 milioni di euro lo strappò proprio agli azzurri.
Dopo oltre 5 anni, il matador riabbraccerà i suoi vecchi tifosi, ma anche la sua famiglia ; la ex moglie di Edinson, Maria Soledad e i loro due figli, tutt'oggi vivono a Napoli.
Intanto si fanno sempre più insistenti le voci che vedrebbero il Napoli interessato all'acquisto del suo ex amato bomber proprio per il prossimo campionato. Nell'attesa che l'interesse diventi offerta, i tifosi potranno gustarsi martedì il ritorno del figliol prodigo, per la quarta partita del girone di Champions League.

Giuseppina Gagliardo