Aversa, 20 anni della missione Amen

missione amen

Anche in un territorio martoriato come il nostro si elevano testimoni dell’impegno a favore dei deboli e dei poveri della Terra, che ci danno lustro e ci rendono fieri delle nostre origini. Una solidarietà che senza far rumore sta cambiando il futuro di un paese e tanti altri ancora ne cambierà, attraverso la partecipazione di sostenitori da tutta l’Italia.

Era il 28 febbraio del 1998 quando nasceva l’A.M.E.N., Agenzia Missionaria Evangelo per le Nazioni, con sede in Aversa. Quest’anno, per celebrare i 20 anni dalla sua costituzione, ci saranno una serie di eventi celebrativi in Italia, nel corso di questo mese di ottobre. Tra questi, in particolare, sabato 20 ottobre p.v. ci sarà l’evento finale al Teatro Palapartenope di Napoli, dal titolo “THE MISSION, È L’ORA DI CREDERE” (ingresso gratuito, ore 19:30). Condotto da Nausica Della Valle (giornalista Mediaset) e con la partecipazione di una corale gospel di circa cento elementi, tra musicisti e coristi. Per l’occasione interverrà il pastore americano Gary Wilkerson, figlio di David Wilkerson, oratore stimato e riconosciuto a livello internazionale.

L’A.M.E.N. nasce con l’intento di realizzare progetti missionari: elaborare e realizzare programmi di sviluppo e solidarietà nei paesi poveri. L’Associazione non ha pertanto fini di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale in tutti i Paesi in cui si richieda il suo intervento senza distinzioni di razza, religione, sesso, fede politica o ceto sociale. Gli sforzi dell’Associazione in questi anni si sono concentrati, principalmente, in Angola con l’assistenza sanitaria e nella lotta contro la denutrizione infantile, l’analfabetismo e la povertà dei bambini. Il lavoro di A.M.E.N. in questi anni di attività ha prodotto la realizzazione di un progetto educativo denominato Centro scolastico “Beniamino”, nel villaggio di Funda, municipio di Cacuaco, Luanda. Il Centro scolastico attualmente ospita 1000 alunni ed è da molti considerato un’oasi di benessere in un deserto di degrado e povertà. Per la sua realizzazione l’A.M.E.N. ha potuto contare, principalmente, sulle contribuzioni volontarie dei propri sostenitori, attraverso i progetti di adozioni a distanza e il sostegno del 5xmille. In Angola, la causa principale di morte infantile è la denutrizione, ed è per questo grave problema che, grazie al servizio mensa, ai nostri piccoli fanciulli, ogni giorno, vengono offerti pasti caldi e nutrienti. 

All’interno del Centro, A.M.E.N. ha realizzato anche un impianto di panificazione per la produzione giornaliera di pane utile al fabbisogno della scuola e per attuare corsi di formazione professionale per panificio e biscottificio; un piccolo presidio ospedaliero per trattamenti sanitari di primo intervento, provvisto anche di un’ambulanza per i casi di pronto soccorso; un laboratorio farmaceutico per la produzione di farmaci, direttamente nel Centro Beniamino; “Casa Serena” una casa di prima ospitalità a disposizione di tutti coloro che si trovano in gravi difficoltà e che non hanno ancora trovato una soluzione adeguata alle proprie necessità; un laboratorio oftalmico che dovrà coadiuvare il presidio ospedaliero attraverso la realizzazione di screening oftalmologici e allestimento di occhiali; un campo sportivo polifunzionale per i bambini. Le importanti attività svolte a Funda hanno avuto riconoscimenti, per il loro valore sociale, dalle Amministrazioni locali, dal Governo angolano ed anche qui in Italia la rete televisiva RAI 2 ha mostrato più volte interesse per il suo operato dedicando dei servizi giornalistici alla missione molto apprezzati dal pubblico.