rissa donne

E' finite nell'aula del tribunale di Aversa  una lite in famiglia per questioni di eredità, con presunte ingiurie e lesioni. Il pubblico ministero del tribunale normanno aveva chiesto la condanna a sei mesi per il nipote di una donna che aveva denunciato l'accaduto. La zia  avrebbe denunciato il giovane e la sorella (oggi defunta) per essere stata picchiata e cacciata dall’abitazione dei due imputati. Il giudice del tribunale di Napoli Nord, ha assolto sia il nipote che la madre, sorella della denunciante.