Tragedia del Raganello, 10 indagati

vittime del raganello giugliano qualiano

La Procura della Repubblica di Castrovillari ha emesso sette  avvisidi garanzia nell’ambito dell’inchiesta sulla tragedia delle gole del torrente Raganello che il 20 agosto scorso ha provocato la morte di 10 escursionisti, tra loro due coniugi di Qualiano, Antonio Santopaolo e Carmen Tammaro, ed un avvocatessa che esercitava a Giugliano Immacolata Marrazzo. Nel registro degli indagati sono stati icritti i sindaci di Civita, San Lorenzo Bellizzi e Cerchiara di Calabria, Alessandro Tocci, Antonio Cersosimo e Antonio Carlomagno; il presidente del Parco Nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra; Gaetano Gorpia, dirigente dell'ufficio Biodiversità dei Carabinieri Forestali e le guide escursionistiche Giovanni Vancieri e Marco Massaro. I reati che vengono ipotizzati, che variano a seconda del ruolo di ciascuno, sono omicidio colposo e lesioni colpose, inondazione colposa ed omissione di atti d’ufficio.