Teverola: 31enne di Aversa ruba auto e reagisce contro i carabinieri

Carabinieri inseguimento

I carabinieri di Aversa, hanno arrestato a Teverola in flagranza di reato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione, un 31enne di Aversa sottoposto agli arresti domiciliari presso la comunità di recupero per tossicodipendenti  “Le Ali” di Caserta, da cui l’uomo si sarebbe allontanato nello scorso mese di aprile.

Il 31enne, è stato notato dai militari mentre si aggirava con atteggiamento sospetto in via Pecorario, a bordo di un auto, alla vista dei carabinieri, avvicinatisi per un controllo, ha subito tentato di scappare, dapprima a bordo del mezzo e successivamente a piedi, liberandosi, nel corso della fuga, di una pistola per uso scenico modello 92 cal. 8, priva di tappo rosso e munita di 11 cartucce a salve.

Il fuggitivo è stato raggiunto e bloccato dai militari dell’Arma a seguito di una breve colluttazione.

Le successive verifiche hanno consentito di accertare che l’autovettura in uso all’arrestato era stata oggetto di furto denunciato presso la stazione carabinieri di Teverola, nella giornata di ieri.

Nelle concitate fasi dell’arresto i carabinieri sono stati coadiuvati da un Assistente della Polizia di Stato, effettivo al Reparto Mobile di Napoli, il quale, libero dal servizio, ha fornito il proprio apporto nelle fasi dell’inseguimento.

Il 31enne sarà giudicato con rito direttissimo.