Inchiesta P3, 10 mesi a Cosentino. Risarcimento simbolico per Caldoro

nicola cosentino

C'è anche l'ex sottosegretario all'Economia, Nicola Cosentino, tra le persone condannate in primo grado nei giorni scorsi dal Tribunale di Roma nell'ambito del processo sulla P3 che, secondo le accuse, fu un'associazione segreta finalizzata a condizionare il funzionamento di organi costituzionali. Cosentino è stato condannato a 10 mesi per diffamazione e violenza privata. Nell'ambito del filone sulla diffamazione nei confronti dell'ex presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, anche l'ex assessore regionale della Campania e sindaco di Pontecagnano (Salerno) Ernesto Sica è stato condannato a 10 mesi. Il Tribunale ha disposto che Caldoro, come da lui richiesto quale parte civile, riceva da Sica e Cosentino un risarcimento simbolico di un euro.