Aversa: concerto d'organo in onore di San Benedetto da Norcia

concerto organo

Sabato 17 marzo 2018, all’inizio del triduo per la festa del transito del Fondatore del Monachesimo, Concerto in onore di San Benedetto da Norcia, Patrono d’Europa nell’antica abbazia benedettina di S. Lorenzo fuori le Mura, Aversa. Musica di diversi autori e temi di alcune nazioni europee.

Si inizia con il Prélude dal Te Deum del francese Marc-Antoine Charpentier, trascrizione per organo di D.Reccia Chynoweth adattandolo all’organo Tronci dell’ abbazia aversana (unico organo di scuola pistoiese presente in Campania)  rispettando la disposizione, in particolare la spezzatura dei registri.

Segue la Canzona della Messa della Madonna di Girolamo Frescobaldi, il quale nel ‘600 fu organista della Basilica di San Pietro in Vaticano. Dai tanti viaggi e soggiorni in diversi paesi d’Europa, in particolare nelle Fiandre, ebbe contatto con importanti musicisti e compositori dell’epoca. Il tema di questa canzona è inoltre un canto popolare tipico dei Paesi Bassi; La Bassa Fiammenga. Le sue numerosissime pubblicazioni in Italia furono a loro volta di grande ispirazione e modello per tantissimi compositori europei, tra i quali spiccano l’austriaco Jacob Froberger, il tedesco del nord Dietrich Buxtehude e Johann Sebastian Bach.  Segue la celeberrima toccata in re minore e la Pastorella, composta di 4 movimenti tipici di antiche danze e forme europee.

Gli altri brani sono un repertorio di compositori italiani, tra cui l’aversano Domenico Cimarosa, adattati allo strumento. La prevalenza di questi brani erano per l’uso liturgico, di natura quasi orchestrale o bandistica. Inoltre, Il maestro vi propone un brano che ha trascritto per organo, tratto dalla Traviata capolavoro di Giuseppe Verdi che è un opera lirica.

Per concludere, si propone L’introduzione e Fuga in La minore di James Nares, Organista e Clavicembalista inglese del ‘700. Nell’introduzione si intravedono chiare influenze germaniche e francesi, nella fuga, invece, si scorge l’influenza della musica cameristica e orchestrale dell’Inghilterra di quell’epoca, il cui maggiore esponente fu Georg Friedrich Haendel.

E così si offre  un breve percorso nel panorama musicale europeo.

 

PROGRAMMA

Marc-Antoine Charpentier:               Prélude dal Te Deum in Re maggiore

(1634-1704)                                                   trascrizione di D.J. Reccia Chynoweth

Girolamo Frescobaldi:                       Canzona dalla Messa della Madonna

(1583-1643)                                                              

Johann Sebastian Bach:                     Toccata in Re minore BWV/I

(1685-1750)

                                                           Pastorella in Fa maggiore BWV 590

  1. I. Pastorale II. Allemanda III. Aria IV. Alla Giga

Domenico Zipoli:                               All’Offertorio

(1688-1726)

Domenico Cimarosa:                         Sonata in Re minore                                                          (1749-1801)                                         Sonata in Re maggiore

Padre Davide da Bergamo:               Elevazione in Re minore

(1791-1863)

Giovanni Quirici:                                Versetti Instrumentali per il Gloria in Sol maggiore

(1824-1896)                                       1.Moderato 2. Allegretto 3. Andante 5.Larghetto 6. Moderato

 

Polkettina Marziale

                                                           Marcia Campestre per dopo la messa                                                      

Giuseppe Verdi:                                 Libiamo ne’lieti calici da La Traviata (Atto I)                                  (1813-1901)                                                           trascrizione per organo solo di D.J.Reccia Chynoweth

James Nares:                                     Introduction and Fugue in A minor

(1715-1783)

                                                                                                         

M° DAVID JAMES RECCIA CHYNOWETH

Nato a Canberra, Australia. Dal 2003 vive in Italia. Ha intrapreso lo studio della musica all'età di 6 anni per volontà del nonno paterno, anche lui organista. Ha frequentato il prestigioso liceo Canberra Grammar School, presso il quale si è diplomato, assicurandosi il primo posto nella classe di HSC musica.  In Italia, ha conseguito il diploma in Organo con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di musica Licinio Refice di Frosinone sotto la guida del maestro Concezio Panone. Durante questo periodo, ha seguito il corso di composizione con Luca Salvadori e di cembalo con Barbara Vignanelli.  Ha continuato lo studio privatamente con Juan Paradell Solé, organista titolare della Cappella Musicale Pontificia "Sistina" in Vaticano, prima di essere ammesso all'Universität für Musik und darstellende Kunst Wien (l'Università per la musica e le arti interpretative di Vienna) nella classe di Pier Damiano Peretti. Trascorrono anni preziosissimi di formazione tecnica e musicale sotto la guida del grande maestro vicentino, a sua volta, allievo e successore di Michael Radulescu alla cattedra d'organo nella suddetta università. A Novembre 2016, al termine del percorso di studi, ha conseguito il Master in Organo ad indirizzo concertistico.

Parallelamente allo studio accademico, ha frequentato numerosi master class in Italia e all'estero su prestigiosi organi storici, con organisti di chiara fama: Louis Robilliard, Michel Bouvard, Jean-Claude Zehnder, Wolfgang Zerer, Luc Ponet. Da tutti ha ricevuto elogi e apprezzamenti per le sue esecuzioni del repertorio di ogni epoca. Ha effettuato incisioni di alcune opere di Johannes Brahms agli organi storici di Vienna. Di recente è stato invitato e ammesso a partecipare al celebre concorso organistico mondiale di St. Alban's (Inghilterra).

Dal 2011 svolge attività concertistica in Italia e all'estero in qualità di solista e in ensemble, come concertista invitato ad inaugurare diversi organi restaurati o nuovi (Corigliano, San Carlo di Sessa, Trivigliano, Pietrabbondante) e a partecipare a diverse rassegne organistiche e festivals come 'Maggio Musicale - Città di Caserta,' 'Musica Esperimento,' 'Musica Imperialis' (Vienna), due anni consecutivi all'Estate Farfense' presso l'Abbazia benedettina di Farfa, 'Settembre Organistico Fabrianese' (Fabriano), 'Quincena Musical de San Sebastian' (Spagna), 'St.Albans International Organ Festival' (Inghilterra) e 'Volleswerk', il festival organistico nazionale in Austria. Durante gli studi a Vienna si è esibito con Collegium Musicum, l'ensemble di insegnanti, allievi e diplomati dell'Università per la musica di Vienna diretto da Ingomar Rainer, in concerto nel Stephansdom, il duomo della capitale austriaca.  Attualmente, ha in programma diversi concerti in Italia, Austria e nel continente australiano.     

Chiesa a luci rosse: per il pm il prete costringeva al sesso orale VIDEO

Convinti di avere una figlia indemoniata, genitori rischiano la patria potestà VIDEO

Il boss Zagaria depresso, si vuole suicidare: 'Il carcere è troppo duro' VIDEO

Problema case abusive, cosa succederà con gli abbattimenti in Campania VIDEO