Orrore a Sant’Antimo: fingeva incidenti per violentare le donne, arrestato 45enne

violenza donne

Questa mattina , nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord di Aversa, i Carabinieri di Sant’Antimo, hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un 45enne di Secondigliano. L'uomo è indagato per  violenza sessuale aggravata nei confronti di due ragazze, di cui una minore di 16 anni.

Le indagini sono scaturite dalle denunce delle due vittime che avrebbero subito, in due distinti episodi - verificatisi nei mesi di luglio e ottobre 2017 - violenze sessuali. In entrambi i casi,  l’ indagato, avrebbe finto di essere rimasto vittima di un incidente stradale per poi abusare delle malcapitate, fermate a prestargli soccorso.

Familiari del ladro ucciso dal gioielliere chiedono giustizia per il figlio VIDEO

Bimbi schiavi dei Rom, presa banda che rapiva e picchiava minori VIDEO

Uccide la moglie e si ammazza. Con l'ultimo post la donna aveva chiesto aiuto

Caso Moana Pozzi: rivelazioni scottanti fatte da due care amiche VIDEO

Sequestrati cosmetici pericolosi per la salute, immessi sul mercato. Due denunce