Rapinatore ucciso a Frattamaggiore

Pistola

Un bandito armato di pistola e con maschera di carnevale che gli copriva il volto,  insieme  a due complici, ieri ha  tentato di mettere  un colpo nella gioielleria  Corcione in corso Durante a Frattamaggiore,  ma il titolare ha reagito uccidendolo. Il bandto trafitto da un colpo di pistola è morto a poca distanza dal negozio mentre cercava di allontanarsi. In quel momento uno dei due complici che lo stavano attendendo, anch'egli armato, stava cercando di scappare, ma un ispettore di Polizia libero dal servizio lo ha bloccato, si tratta di Luigi Lauro,  28 anni  residente a Crispano già noto alle forze dell'ordine, la vittima si chiama Raffaele Ottaiano era di Caivano. Il terzo complice  è ricercato dalle forze dell'ordine.