Qualiano: marito e moglie trovati morti in casa. L'autopsia ha chiarito le cause del decesso

Domenico Ciancio e Rosaria Carandante

Sono stati celebrati oggi, alle ore 11.00, presso la chiesa Dell’Immacolata in Via del Dogma a Qualiano, i funerali di Domenico Ciancio e Rosaria Carandante, i coniugi trovati morti domenica pomeriggio nella loro casa in Via Palizzi.

L'autopsia, effettuata sulle due salme, ha chiarito le cause del decesso. Secondo il medico legale che ha eseguito gli esami autoptici,  Domenico e Rosaria sono morti per asfissia da monossido di carbonio da esalazioni. Il risultato conferma dunque, l'ipotesi avanzata dagli investigatori che giunti sul posto avevano effettuato i primi rilievi.  Il monossido si sarebbe diffuso rapidamente in tutta l'abitazione, a seguito di un piccolo incendio, sprigionatosi nella cucina per una sigaretta spenta male.

Le salme dei coniugi sono stati restituiti alla famiglia, e questa mattina sono stati celebrati - in una chiesa gremita - i funerali della giovane coppia.

 La comunità qualianese, fortemente provata, si è stretta al dolore dei parenti.  

Scandalo Cesa: lettere e intercettazioni per rovinare la moglie. Sentito sindaco VIDEO

14enne ferito da proiettile la vigilia di Natale, interrogato impresario funebre VIDEO

Ragazzina scomparsa, la sua migliore amica: «Non ho più voglia di vivere» VIDEO

Sindaco accusato dalla moglie, perquisizioni a casa della nuova compagna VIDEO