Parete: Luigi, ferito alla testa a Natale. Trasferito a Telese, inizia la riabilitazione

Luigi Pellegrino 14enne Parete

Ieri, Luigi Pellegrino, il 15enne colpito il giorno della Vigilia di Natale da un proiettile vagante a Parete, mentre si intratteneva con i suoi amici in strada, è stato trasferito a Telese per avviare la riabilitazione. Al giovane, che ha iniziato a sorridere e ad avere degli input  di tipo motorio, è stata anche interrotta la sedazione. I medici dichiarano che, Luigi è cosciente, ora riesce a respirare autonomamente e a breve potrebbe iniziare a mangiare da solo.

Le condizioni del ragazzino, fanno ben sperare soprattutto i familiari, che non hanno mai lasciato il suo capezzale in questo lungo mese.

Nei giorni scorsi la zia di Luigi ha fatto un appello ai responsabili, chiedendo di costituirsi, mentre la magistratura continua ad indagare. Al vaglio degli inquirenti adesso ci sono le celle dei ripetitori dei cellulari dell'aria che si trova tra Parete e Lusciano, dove si sarebbe agganciata anche quella del telefonino del colpevole.

Ragazzino sparato alla testa a Natale. Arriva la buona notizia: è cosciente VIDEO

Una gustosa invenzione napoletana sta spopolando tra grandi e piccini

Ragazzina sparita, servizi segreti sulle tracce dell'uomo conosciuto su Facebook VIDEO

Denuncia la mamma perché pubblica le sue foto su facebook

Scandalo a Cesa, il sindaco lascia la moglie: liti in strada, denunce e divieti