Gioia a Parete: il piccolo Luigi non rischia più la vita

Luigi Pellegrino PareteLuigi Pellegrino, il ragazzino di 14 anni colpito alla testa il giorno della vigilia di Natale, da una pallottola vagante, non è più in pericolo di vita. Le sue condizioni fortunatamente sono in via di miglioramento.

Finalmente genitori, amici e conoscenti possono tirare un sospiro di sollievo, anche se i medici fanno sapere che nei prossimi giorni ci saranno aggiornamenti circa lo stato di salute complessivo del piccolo paziente.

Intanto, continuano incessantemente le indagini per incastrare il colpevole, che quel terribile pomeriggio ha esploso il colpo d'arma da fuoco ferendo il giovane alla testa.

Look gratis: parucchieri e barbieri regalano tagli, tinture, permanenti e trattamenti estetici. Ecco dove

14enne ferito da proiettile la vigilia di Natale, interrogato impresario funebre VIDEO

Non paga l'affitto e prende a martellate il padrone di casa

Diventa un personaggio televisivo dopo la galera. Piovono critiche

Arriva un'invenzione che sta conquistando tutti in Campania