Casal di Principe: "Save the Children" nei beni confiscati. Aperti “Punto Luce” e “Spazio Mamme”

Save the ChildrenOggi a Casal di Principe sono stati inaugurati all’interno di un bene confiscato alla criminalità organizzata, il nuovo “Punto Luce” e lo “Spazio Mamme” di Save the Children.

Si tratta di spazi riprogettati per cercare di bloccare la povertà educativa di bambini e adolescenti e per accompagnare le madri nella crescita dei propri figli. Le attività saranno realizzate in collaborazione con la Cooperativa Eva, da anni presente sul territorio con interventi a sostegno dell’infanzia e delle donne. In particolare, nel “Punto Luce” - il quale sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19 - i bimbi dai 6 anni in su avranno la possibilità di svolgere gratuitamente numerosi attività legate allo studio, all’utilizzo sicuro del computer e di internet, alla lettura, ai laboratori artistici, culturali e ricreativi, al movimento e al gioco creativo.

Lo “Spazio Mamme” invece, – aperto al pubblico il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 9 alle 13 e il mercoledì pomeriggio dalle 15 alle 19 – è stato pensato per offrire alle donne un luogo dedicato per rafforzare le capacità genitoriali degli adulti in condizioni di fragilità sia economica che sociale, grazie al supporto di pediatri, psicologi e nutrizionisti. Tutti i servizi offerti sono interamente gratis.

All’inaugurazione sono intervenuti, tra gli altri, Renato Natale, primo cittadino di Casal di Principe; Raffaela Milano, Direttrice dei Programmi Italia-Europa di Save the Children; Daniela Santarpia, rappresentante legale e presidente cooperativa Eva e Giovanni Allucci, presidente Consorzio Agrorinasce.
Con il nuovo Punto Luce di Casal di Principe, sale a quota 23 la rete degli spazi ad alta densità educativa già attivati da Save the Children in 17 città italiane. Tre sono stati realizzati nella vicina Napoli.

Rosa scomparsa a 15 anni, arrivano un video e una telefonata preoccupanti VIDEO

Svolta nella storia dell'adolescente di Sant'Antimo, la ragazzina costretta all'islamizzazione e alle foto pornografiche

Amanda Knox dopo la morte di Meredith Kercher conduce programma tv. Piovono critiche

Novità Facebook: ora si possono 'zittire' gli amici rompiscatole

Sesso con Maradona, tutti i dettagli hot raccontati dalla showgirl