Gricignano di Aversa: coppia contro maresciallo dell'aeronautica, processo per lesioni

La legge è uguale per tuttiLunedì mattina, presso la sezione distaccata di Caserta del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, si è tenuta l'udienza a carico di G.D.P. e di sua moglie G.C., accusati di aver provocato lesioni ad un vicino di casa militare.

La vicenda risale al febbraio del 2013, quando nel cortile dell'edificio residenziale situato in Via Bordiga a Gricignano di Aversa, si sarebbe verificata una lite tra la donna accusata e la moglie del maresciallo.

Dopo questo episodio, secondo l'accusa, il militare sarebbe stato picchiato dai vicini, finiti a processo.

In aula sono stati ascoltati vari testimoni, tra cui la moglie dell'uomo aggredito. La donna ha raccontato ai magistrati che, la lite verbale sarebbe degenerata a discapito del marito.

Da quanto è emerso, l'alterco sarebbe avvenuto dopo una serie di incomprensioni verificatesi tra le due coppie, in particolare per un posto auto. G.D.P.  inoltre, responsabile condominiale - in assenza di un amministratore - era stato più volte invitato a rassegnare le dimissioni. Questi i motivi che avrebbero mosso i coniugi, giungendo alle mani.

Il giudice ha rinviato al prossimo 16 aprile il prosieguo dell'istruttoria dibattimentale con altri testimoni da ascoltare.

Amanda Knox dopo la morte di Meredith Kercher conduce programma tv. Piovono critiche

Novità Facebook: ora si possono 'zittire' gli amici rompiscatole

Sesso con Maradona, tutti i dettagli hot raccontati dalla showgirl

Muore pluriomicida satanico, la giovane compagna vuole esporre il cadavere a pagamento