Paura all'ospedale Moscati di Aversa: uomo minaccia medici e infermieri con una pistola

Pronto Soccorso Ospedale Moscati AversaIeri gli agenti della Polizia di Aversa hanno arrestato un 30enne di Trentola Ducenta, accusato di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale.

Il giovane è entrato, verso le 11.15, nel Pronto Soccorso dell’Ospedale Moscati di Aversa con una pistola – successivamente rivelatasi a salve – con la quale ha minacciato i medici e gli infermieri di servizio. Il 30enne, incensurato, è entrato nella nuova struttura, recentemente inaugurata, impugnando la pistola a salve, priva di tappo rosso, terrorizzando anche tutti i pazienti in attesa. Immediato l’intervento di un poliziotto, presente sul posto, che lo ha prima disarmato e poi bloccato.

Pare che il motivo del gesto e delle minacce rivolte ai sanitari, sia legato a un intervento del 118 avvenuto durante la mattinata nell’abitazione di un suo parente, successivamente deceduto. Secondo l’uomo, che adesso sarà processato per direttissima, l’emergenza sarebbe stata mal gestita.

Gricignano di Aversa: minaccia una strage per ottenere lavoro, arrestato 37enne VIDEO

Muore pluriomicida satanico, la giovane compagna vuole esporre il cadavere a pagamento

Rosa Di Domenico costretta all'islamizzazione e alle foto pornografiche, invia un messaggio. VIDEO

Parla il pentito: 'Zagaria voleva uccidere il sindaco con un finto incidente'