Villa di Briano: spara all'amico dopo una lite, arrestato 27enne

pistola armaI carabinieri di Frignano hanno eseguito l’ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Napoli Nord, nei confronti di un 27enne di Villa di Briano.

Il giovane deve scontare sei anni e quattro mesi di carcere, perché riconosciuto colpevole di tentato omicidio, detenzione illegale e porto abusivo di arma. Da quanto accertato durante le indagini il ragazzo esplose un colpo d'arma da fuoco contro un amico, a seguito di una lite nata per la compravendita di un'abitazione a Castel Volturno. I reati sono stati commessi a Villa di Briano nel giugno del 2015.
Il 27enne è stato rinchiuso nel penitenziario di Santa Maria Capua Vetere. 

Finisce nei guai perchè offende un camorrista. La legge da ragione al boss

Tutta la storia del sindaco braccato dai camorristi e dai magistrati. Il sequestro in casa, gli spari contro il fratello, le parole criptate del boss

Parla il pentito: 'Zagaria voleva uccidere il sindaco con un finto incidente'