Succivo: minacciano prete di divulgare un suo video di sesso, due ragazzi arrestati

preteDue ragazzi di 22 e 24 anni, entrambi di Succivo (ma uno di origini extracomunitarie -ndr) sono stati arrestati dai carabinieri di Marcianise con l'accusa di minacce ed estorsione ai danni di un prete di 45 anni del posto.

I due sono stati ristretti ai domiciliari così come disposto dal Tribunale di Napoli Nord.

Dalle ricostruzioni è emerso che i giovani avrebbero avuto rapporti di sesso a pagamento con il sacerdote, e poi  lo avrebbero ricattato per non divulgare un video realizzato con il telefonino durante uno dei rapporti a tre. A denunciare le minacce è stato il sacerdote. Da quanto dichiarato dall'uomo, i ragazzi avrebbero ripetutamente preteso 20mila euro per non diffondere le riprese compromettenti.

I due arrestati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, uno dei due ha successivamente deciso di rendere una dichiarazione spontanea al Gip.

Intanto, gli smartphone sono stati sequestrati per analizzare il materiale contenuto e per individuare il video al centro dei fatti denunciati.

TUTTI I PARTICOLARI DELLA STORIA DI SESSO CON IL SACERDOTE