Frattamaggiore: tenta estorsione e minaccia imprenditore, arrestato 25enne

carabinieriI carabinieri di Frattamaggiore hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Dda, nei confronti di un 25enne del posto,

ritenuto affiliato al clan dei "Pezzella", attivo tra Frattamaggiore, Cardito e i comuni limitrofi. Il giovane è accusato di aver tentato di estorcere, con finalità mafiose, soldi al titolare di una ditta manifatturiera situata a Frattamaggiore. Secondo le ricostruzioni, il 25enne una volta giunto nello stabilimento, avrebbe detto al titolare: "Vi do 2 ore di tempo per andare dagli amici di Frattamaggiore, se no vi faccio saltare con tutta la fabbrica".