Pagina Sport

Un altro scontro al vertice per Genesis mobile atellana, al Palalettieri c’e’ Teramo.

Ritorna al Palalettieri la Genesis Mobile Atellana Handball, dopo due trasferte consecutiv...
Un altro scontro al vertice per Genesis mobile atellana, al Palalettieri c’e’ Teramo.

Primo evento ‘sport fair-play e legalita’ con Luigi Leonardi testimonial all’istituto ‘Parente’

Primo appuntamento con Luigi Leonardi e l’evento ‘Sport, fair-play e legalità’, organizzat...
Primo evento ‘sport fair-play e legalita’ con Luigi Leonardi testimonial all’istituto ‘Parente’

Tya Marigliano - Romeo Normanna 1-3

romeo normanna

TYA MARIGLIANO – Di Santi 20, Arzeo 13, Picariello 12, Pecoraro 11, Rumiani 7, Di Giorgio 2, Spera 1, Colace, D’Amore (L); ne Pirozzi, Guardabascio, Scariati, Lombardi (L). All. Luigi Bracciano.

ROMEO NORMANNA AVERSA ACADEMY – Mandolini 21, Bonetti 18, Corti 16, Vetrano 11, Krumins 3, Gaetano 3, Berardi 2, Conte 2, Pappalardo, D’Auge (L), Nero (L); ne Lentola, Di Vincenzo. All. Mario Scapparticcio, Vice all. Antimo Del Prete.
Primo arbitro Mannarino Matteo; secondo arbitro De Vittoris Laura.


Grande vittoria della Romeo Normanna Aversa Academy nel derby contro la Tya Marigliano. 3-1 il risultato in favore dei gialloblu, che non si sono persi d’animo dopo aver perso il primo set per 25-23. I punteggi dei parziali danno la giusta idea di una partita tirata, giocata punto su punto dalle due squadre, così come nelle previsioni. Alla fine ha avuto la meglio il roster guidato da coach Scappaticcio, pronto all’immediato riscatto nel secondo set, vinto per 25-21, capace di chiudere la partita aggiudicandosi i due successivi parziali, con i risultati di 25-22 e 25-23. Un match sofferto, ma la vittoria è ancora più bella proprio per questo. «Abbiamo mostrato proprio nella sofferenza una grossa coesione ed umiltà, – afferma soddisfatto coach Scappaticcio – lottando palla su palla su un campo molto difficile e con una squadra che fino ad ora aveva perso solo a Leverano. Ci godiamo la vittoria consapevoli di affrontare il lavoro settimanale con ulteriore determinazione e cura del dettaglio, ma soprattutto sapendo che ogni gara sarà una battaglia». Con i tre punti conquistati a Marigliano la Romeo Normanna scavalca in classifica proprio la Tya e si porta al secondo posto, condiviso con le altre campane Snav Folgore Massa e Gis Ottaviano. Prossimo impegno sabato 2 dicembre al Palajacazzi, contro la Erredi Assicurazioni Taranto.