Pagina Attualità

Casal di Principe: "amore" violento fra donne. Tenta di uccidere la sua fidanzata, 23enne condannata

Una storia tra due giovani donne lesbiche è finita in violenza nell'Aversano. A pagare le...
Casal di Principe:

Sant’Antimo: evade dai domiciliari per fare una chiacchierata. Beccato dai carabinieri

Un 35enne nato ad Aversa ma residente a Sant’Antimo, ristretto ai domiciliari, ha deciso d...
Sant’Antimo: evade dai domiciliari per fare una chiacchierata. Beccato dai carabinieri

Giugliano: ragazzini fanno sesso tra i rifiuti, la denuncia dei cittadini

Alcuni minori sono stati beccati in via Vicinale Gianfelice, nei pressi di via Oasi S...
Giugliano: ragazzini fanno sesso tra i rifiuti, la denuncia dei cittadini

Aversa: rapina con sparatoria in Via Mancone, derubato noto imprenditore. Una Passante si sente male

Oggi intorno alle ore 12.30 alcuni delinquenti hanno messo a segno una rapina a mano armat...
Aversa: rapina con sparatoria in Via Mancone, derubato noto imprenditore. Una Passante si sente male

Trentola Ducenta: 27enne colpito da una scarica elettrica, salvato dai soccorsi

soccorso 118 ambulanzaIeri pomeriggio un operaio di 27enne dell’Enel, in servizio a Trentola Ducenta, è stato soccorso d'urgenza  dai sanitari del 118 di Aversa.

 

Ad aiutare in un primo momento il giovane, originario di Maddaloni, sono stati alcuni residenti della zona circostante la chiesa di San Giorgio, che hanno subito allertato il servizio di emergenza sanitaria.

All'arrivo dei medici il ragazzo era cianotico e in apnea a causa di un arresto cardiaco, ma grazie alla ventilazione artificiale associata a massaggio cardiaco, il cuore è ritornato a battere e la respirazione è tornata regolare.

Il tutto è avvenuto sotto gli occhi di decine di persone che, vista la scena, temevano potesse accadere il peggio. Fortunatamente il ragazzo non ha subito né danni neurologici né alterazioni delle funzioni vitali.

Subito dopo le manovre di primo soccorso, l'operaio è stato trasportato all'ospedale Moscati di Aversa per ricevere ulteriori cure rese necessarie dal prolungato stato di perdita di conoscenza.