Giugliano,assegni a vuoto, processo a Parma

soldiUn 49enne giuglianese residente a Salsomaggiore Terme (Parma) è finito a giudizio con l'accusa di aver emesso assegni a vuoto, ha speso oltre tremila euro senza avere la coperura bancaria. A farne le spese è stato un commerciante di Giugliano , il quale dopo aver posto all'incasso il titolo di credito è stato contattato dalla sua banca che lo scorso gennaio gli ha dato l'amara notizia. L'uomo è stato rinviato a giudizio ed il processo si svolgerà davanti al giudice Adriano Zullo del Tribunale di Parma il prossimo mese di febbraio.