Sant'Antimo: quindicenne aggredito dai bulli. La denuncia arriva sui social

violenza ragazziniIeri sera un ragazzino di 15 anni è stato aggredito da un gruppo di coetanei mentre stava ritornando a casa. L’adolescente si trovava a via Roma, quando una ventina di ragazzi lo hanno preso di mira e rincorso con lo scopo di picchiarlo.

Il povero malcapitato è stato insultato e spintonato, fin quando non sono intervenuti due ragazzi più grandi, che hanno provveduto a farlo allontanare dalla banda. Solo grazie all’intervento dei due il piccolo è riuscito ad allertare il padre e a ritornare a casa.

Lungo il tragitto, prima della coppia intervenuta, nonostante ci fossero numerosi passanti ed automobilisti, nessuno si è fermato a prestare soccorso. La denuncia è arrivata anche sui social, e numerosi santantimesi in queste ore stanno manifestando rabbia e preoccupazione tanto per la violenza dei giovani, quanto per l’indifferenza degli adulti.